Concerto d’Autunno 10 Ottobre

idiv-00035Immancabile appuntamento autunnale della rassegna Suoni d’Organo, quest’anno dedicata a Roma, la città dei papi e degli artisti, vede protagonista Giacomo Carissimi (1605-1674) . Con questo artista l’oratorio latino, nato dallo sviluppo del mottetto dialogico di ambito controriformistico, raggiunge le più alte vette musicali e drammatiche. Si possono in esso riconoscere influssi diversi, dalla cantata latina alla “historia” biblica, alla lamentazione e alla nascente opera. Gli oratori venivano eseguiti ogni venerdì di quaresima; i soggetti erano tratti dall’Antico Testamento e, pur non essendo direttamente riconducibili al periodo quaresimale, ne condividevano tuttavia lo spirito penitenziale attraverso la drammaticità della narrazione.

GIACOMO CARISSIMI (1605-1674)

“Historia Jonae”, oratorio per soli, doppio coro e strumenti
“Historia Jephtae” oratorio per soli, coro e basso continuo

Francesco Bergamini, Sara Bernardi violini
Ensemble Vocale Costanzo Festa
Coro del Santuario di San Pancrazio

e solisti:

Lia Serafini soprano
Arianna Stornello soprano
Victoria Cassano mezzosoprano
Massimo Lombardi tenore

Aldo Bergamini organo
Direttore M° Bruno Bergamini

 

Santuario Di San Pancrazio, Pianezza, h.21.00

ingresso libero e gratuito

World Organ Day

L’Associazione Musica in Santuario è lieta di presentare il consueto concerto di inaugurazione della Stagione Suoni d’Organo legato alla Giornata Mondiale dell’Organo.


Il concerto si propone di evidenziare l’ascendente romano sulla musica d’oltralpe del XVII secolo. Frescobaldi e Pasquini come maestri dell’illustre scuola della Germania del Sud. La stretta parentela stilistica tra Frescobaldi e Froberger, tra Pasquini e Muffat, o la diretta ispirazione a Bonaventura Viviani delle sonate di Biber sono testimonianza di quella tradizione che portava i giovani musicisti tedeschi più promettenti a scendere in Italia per ampliare e perfezionare le loro conoscenze.
Francesco Bergamini violino barocco
Bruno Bergamini organo

Barrocco, Piazza SS. Pietro e Paolo 3, Pianezza

ingresso libero e gratuito.