SABATO 15 OTTOBRE ore 21,15 SANTUARIO di S. PANCRAZIO

I contemporanei di Yon in Italia

Paolo Bottini, organo

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Chiuderà Suoni d’Organo 2016, sempre al Santuario di San Pancrazio, un recital dell’organista Paolo Bottini, concertista, musicista liturgico, critico musicale e studioso cremonese; ha compiuto, recentemente, approfonditi studi sulle figure di Ferruccio Busoni e Federico Caudana del quale ha inciso in prima mondiale l’opera omnia per organo. Il programma della serata prevede musiche di Busoni, Cilea, Respighi, Mascagni, Perosi, Caudana e Picchi.

 

Il musicista cremonese Paolo Bottini, diplomato in organo, pianoforte e clavicembalo, pone al centro dei propri interessi l’attività di organista liturgico (dal giugno 1986 titolare del “Lingiardi” 1865 di Croce S. Spirito, supplente per oltre un ventennio al “Mascioni” della Cattedrale di Cremona e inoltre a Piacenza, dal 27 giugno 2015, in servizio al “Serassi” che fu di Padre Davide da Bergamo; diploma abilitazione professionale diocesi di Parigi, 2012, città ove ha pure ricoperto per un biennio l’incarico di supplente nella chiesa della Trinité; diploma Coperlim-CEI, 2001) e quella di valorizzazione del patrimonio organario (promotore delle rassegne concertistiche “Organi Storici Cremonesi” e “Pasqua sugli Organi Storici Diocesani”, quest’ultima per conto della Diocesi di Fidenza, della cui Commissione per la Musica Sacra, inoltre, è membro dal 2000). Segretario della “Associazione Italiana Organisti di Chiesa” (www.organisti.it) dal 1998 al 2011. Premiato nei concorsi organistici internazionali di Borca di Cadore (1997) e di Sant’Elpidio a Mare (1998), inoltre al Concorso di composizione della Comunità Evangelica Luterana di Napoli (2007) e al Concorso di composizione liturgica della diocesi di Versailles (2012).
Ha pubblicato c.d. di musica organistica per «Bongiovanni» (tre monografici dedicati a Petrali, Verdi e Busoni), per «MVCremona» (Galanterie; Concentus Ecclesiæ di F. Caudana; Il settecentesco organo della chiesa di S. Omobono in Cremona), per «Fugatto» (improvvisazioni sul Cantico dei Cantici; L’organo Traeri 1723 di Camurana); per «Elegia Records» (Debussy à l’orgue); nel 2017 usciranno per «Brilliant Classics» gli opera omnia di Gaetano Valerj e Giovanni Battista Pescetti. Paolo Bottini è l’autore della prima biografia di Federico Caudana (1878-1963), uscita nel «Bollettino Storico Cremonese» nel 2009, musicista del quale ha pure redatto il catalogo completo delle opere.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...